“Storie di sogni e sognatori nel cimitero di Saluzzo” – Giornate FAI d’autunno 2022

Quando:

15/10 • Tutto il giorno

Dove:

Cimitero di Saluzzo
Strada Provinciale Pinerolo, Saluzzo


Il cimitero cittadino fu edificato nel 1787, ed il percorso curato dai volontari della Delegazione FAI di Saluzzo vi condurrà tra tombe monumentali e di famiglia, molte delle quali opera di importanti scultori, facendovi conoscere grandi uomini e donne che nella vita terrena seppero elaborare un sogno, una visione di futuro, un gesto artistico o nuovo orizzonte verso cui tendere.
E soprattutto seppero condividerlo con gli altri dando in questo modo continuità al loro progetto grazie al quale si sono sottratti all’oblio.
La scelta di affinare lo sguardo sugli artisti che hanno lavorato con spesso inedite invenzioni a rendere universali i messaggi di speranza e di passione trasmessi dalle tombe, vuole essere un invito a leggere i segni emergenti di una bellezza nascosta, secondo percorsi che non siamo soliti analizzare, ma che riportano, tra tragedie o vittorie, collettive o individuali, la storia della nostra gente nel passare degli ultimi secoli.
L’itinerario è stato ideato da Anna Maria Faloppa, grande esperta di storia locale, che ne ha curato anche la ricerca e i testi.
Le visite saranno accompagnate dalle guide volontarie della Delegazione FAI e dureranno un’ora abbondante.

Orari:
• Sabato 15 ottobre pomeriggio: 14,30-15-15,30-16-16,30 (ultima visita)
• Domenica 16 ottobre 9,30-10-10,30-11-11,30 (ultima visita del mattino); 14,30-15-15,30-16-16,30 (ultima visita)
Si invita il pubblico a presentarsi al Banco della Delegazione FAI all’ingresso del Cimitero di Saluzzo con anticipo rispetto all’orario di prenotazione.
Contributo volontario minimo: 3 €

Visit Saluzzo

Visit Saluzzo è il punto di riferimento per scoprire Saluzzo e i suoi dintorni: arte, cultura, enogastronomia ed eventi ai piedi del Monviso.

Chat!
Chatta con l'ufficio del Turismo Saluzzo