Monastero dell’Annunziata

Info
Indirizzo
Via dell’Annunziata, 1b
Luogo
Centro storico

Fondato nel 1445, ospitò dapprima le monache domenicane, quindi dal 1592 le Cistercensi. Il complesso venne ampliato nel 1618 e ancora nella seconda metà del 1700 con la costruzione del campanile e delle gallerie dell’ala lungo i “portici scuri”. 

Dopo la soppressione degli ordini religiosi nel 1798, l’edificio divenne sede dell’Orfanotrofio femminile  od “Opera delle orfane”, affidato in seguito alle Suore di San Vincenzo.

Dal 1986 l’edificio ospita la Scuola di Alto Perfezionamento Musicale (www.scuolaapm.it), ente strumentale del Comune di Saluzzo, nato per promuovere e valorizzare la cultura musicale e contribuire allo sviluppo della rete culturale sul territorio che la ospita.

I recenti lavori di ristrutturazione hanno contribuito a creare un ambiente accogliente e stimolante, organizzato in college, finalizzato alla fruizione della formazione musicale.

Il Monastero ospita inoltre la biblioteca dell’Istituto per i Beni musicali del Piemonte, uno dei più importanti istituti di ricerca musicologica d’Europa (https://ibmp.it): la biblioteca costituisce il Centro di Ricerca e Documentazione dell’Istituto ed è stata fondata dal musicologo di fama internazionale Alberto Basso (attuale membro del Consiglio Direttivo dell’Istituto). Conta quasi 57.000 unità catalografiche, suddivise all’incirca in 44.500 libri e in 12.500 supporti sonori; una mole imponente di volumi, dischi, CD, nastri e partiture, a disposizione di studiosi, appassionati, studenti, musicofili.

Nel luglio 2016 la raccolta si è ulteriormente impreziosita grazie al legato testamentario in favore dell’Istituto da parte l’ingegnere, architetto e urbanista torinese Gabriele Manfredi (1914-2016), che ha voluto intestare la propria donazione alla sorella Luisa Manfredi King (1906-1990), pianista.

Visit Saluzzo

Visit Saluzzo è il punto di riferimento per scoprire Saluzzo e i suoi dintorni: arte, cultura, enogastronomia ed eventi ai piedi del Monviso.

Chat!
Chatta con l'ufficio del Turismo Saluzzo