Il sito visitsaluzzo.it è online in versione Beta! Hai consigli e feedback su come migliorarlo? Scrivici in chat o a info@visitsaluzzo.it

Casa Pellico

Indirizzo
Piazzetta dei Mondagli, 5
Orari, tariffe e prenotazioni

Posta nella scenografica piazzetta dei Mondagli, uno degli angoli più suggestivi del centro storico di Saluzzo, è un edificio di origine medioevale, situato appena al di fuori della cerchia di mura del 1280, presso l’antica porta dei Mondagli abbattuta nel 1890.

I restauri, realizzati dal Comune dopo l’acquisto a metà degli anni Novanta del secolo scorso, permettono di rileggerne la storia: si tratta di un edificio medievale, trasformato in epoche successive, con archi ogivali affrescati sulla facciata; nel Cinquecento si aggiunsero le loggette all’ultimo piano, ora murate, mentre risale ad inizio Ottocento la loggia chiusa e terrazzata al piano della piazzetta. Al primo piano è pregevole una sala di gusto neoclassico, ornata sulle pareti e sul soffitto, con pavimento a mosaico.

Nel piccolo appartamento del primo piano, lo scrittore e patriota Silvio Pellico nacque il 25 giugno 1789 e trascorse i primi anni d’infanzia, fino al 1793, serbando però per tutta la vita un ricordo affettuoso della città natale.

Nel 2011, in occasione delle celebrazioni per il 150° anniversario dell’unità d’Italia, è stato allestito un museo che ospita cimeli di Silvio Pellico, donati in gran parte dalla sorella dello scrittore nel 1858 al Comune di Saluzzo. Il percorso museale si sviluppa su due piani: al piano terreno una sala è dedicata all’opera letteraria di Pellico ed è possibile assistere ad un video introduttivo della durata di 30 minuti circa, mentre al primo piano una sala è dedicata ad un’ampia sequenza di riproduzioni di frontespizi delle “Mie prigioni”, a riprova della diffusione che ebbe l’opera di Silvio Pellico, pubblicata in centinaia di edizioni. Nell’elegante sala neoclassica è stato invece ricostruito uno studio di scrittore del 1800.

Alla generosità di Giuseppina Pellico il Comune di Saluzzo deve inoltre il nucleo originario e più importante della collezione di manoscritti e traduzioni appartenuti all’illustre scrittore e patriota, oggi conservati presso i Fondi storici della Biblioteca.
Dal 2013 Casa Pellico è inserita nel circuito dell’Associazione Nazionale Case della Memoria.

Visit Saluzzo

Visit Saluzzo è il punto di riferimento per scoprire Saluzzo e i suoi dintorni: arte, cultura, enogastronomia ed eventi ai piedi del Monviso.

Chat!
Chatta con l'ufficio del Turismo Saluzzo