Torre Civica

Indirizzo
Salita al castello, 26
Orari, info e prenotazioni

Come l’Antico Palazzo Comunale, anche la torre civica viene costruita tra il 1440 ed il 1462 durante il marchesato di Ludovico I (1416- 1475).

A pianta quadrata, nel 1556 fu sopraelevata con l’aggiunta di un secondo deambulatorio e del cosiddetto “castello della campana”, in cui si trovava la grossa campana che scandiva il tempo della vita della città.

Il cupolino in rame culmina in una guglia con lo stemma di Saluzzo, una banderuola ed un’aquila. Fino al 1848 la torre terminava invece con una grande croce di ferro, che oggi è presente sulla facciata della chiesa di Sant’Agostino.

Alta 48 metri, nella definizione degli spazi del borgo alto la torre era segno della comunità cittadina e simbolo di una forza indipendente dal potere marchionale e dall’influenza religiosa (rappresentati rispettivamente dalla Castiglia e dalla Chiesa di San Giovanni).

La costruzione è stata riportata all’antico splendore da un importante intervento di restauro nel 1993. Salendo i 130 gradini che conducono alla loggetta sotto la cuspide, si ammira un suggestivo panorama, che spazia sui tetti e sulle intricate viuzze del centro storico, sulla collina fino alla pianura e alle Alpi, in lontananza.

Visit Saluzzo

Visit Saluzzo è il punto di riferimento per scoprire Saluzzo e i suoi dintorni: arte, cultura, enogastronomia ed eventi ai piedi del Monviso.

Chat!
Chatta con l'ufficio del Turismo Saluzzo